Italia Veneto

Verona: luci e sapori del Natale nella città di Giulietta

Manca poco a Natale, le città si vestono a festa, le luminarie accendono le serate, la frenesia dei regali inizia a farsi sentire. Ci sentiamo o vorremmo sentirci tutti innamorati, passeggiando mano nella mano con la nostra dolce metà, guardando le vetrine, fermandoci in un bar a sorseggiare una cioccolata calda.

E se tutto ciò ha come sfondo la città di Romeo e Giulietta, ecco un’idea per trascorrere una giornata perfetta.

Arrivare in centro in macchina nel periodo natalizio può rivelarsi un’impresa davvero ardua, vista la folla; le opzioni sono due: parcheggiare ai margini della città e sfruttare le navette messe a disposizione dal comune o tentare la sorte in uno dei parcheggi del centro (se avete fortuna riuscirete a lasciare la macchina al Parcheggio Arena, in assoluto il più comodo).

Il mercatino natalizio inizia da Corso Porta Nuova, completamente pedonale in questo periodo, e che porta dritti a piazza Bra dove campeggia l’Arena. A dicembre l’Arena è ancora più bella del solito, impreziosita dalla stella cometa che da oltre trent’anni viene posta a simbolo del Natale di Verona, la stella cometa più grande del mondo!

Profumo di ciambelle calde, di cioccolato, di mandorle tostate. Coloratissimi cappelli e calzettoni in lana, guanti ricamati, sciarpe e pashmine, statuine per il presepe e giocattoli, prodotti artigianali in legno. Sono tantissime le bancarelle lungo Corso Porta Nuova e, dopo aver gironzolato un pochino, si può continuare lungo via Mazzini, tra le vetrine dei negozi del centro, per arrivare fino a Piazza delle Erbe, dove viene acceso ogni anno l’albero di Natale.

IMG_20141208_165654_edit_edit

Da qui in pochi passi si arriva al Christkindlmarkt, il Mercatino di Norimberga di Piazza dei Signori (detta anche Piazza Dante), una tappa irrinunciabile!! Caratteristiche casette in legno, addobbi natalizi, il riflesso delle luci sulle palline di vetro rosso, prodotti tradizionali, un tripudio di sapori e profumi per una pausa “da leccarsi i baffi”: dalla focacce genovesi alle salsicce, dai canederli ai waffel, dal Gluhwein (vin brulé) alla cioccolata calda, dagli spiedini di frutta immersi nel cioccolato fuso ai Bratwurst!

Immagine

Da un arco di Palazzo della Ragione (detto anche Palazzo del Comune) si accede al Cortile del Mercato Vecchio e qui non può mancare un’occhiata alla bellissima Scala della Ragione (vi consiglio di salire per una foto panoramica del cortile) e alla Torre dei Lamberti. Nel Cortile del Mercato Vecchio ci sono ovviamente ancora bancarelle, ancora delizie per il palato e una deliziosa casetta in legno dove si possono acquistare addobbi raffinatissimi e di tutti i colori.

Facciamo il punto della situazione: i mercatini li abbiamo visti, ci siamo abbuffati di cioccolata e scaldati con il vin brulè. Non possiamo ripartire da Verona senza una visita alla casa di Giulietta!

Da Piazza dei Signori le indicazioni per arrivare sono semplicissime, meno di dieci minuti a piedi, passeggiando tra le vie del centro. Sul muro del portico di ingresso al cortile si notano subito tantissimi messaggi d’amore, amori spezzati e amori sbocciati, messaggi di speranza, nomi all’interno di cuori, una sorta di muro degli innamorati, un mosaico di dediche coloratissimo!!

IMG_20141208_170517

Immancabili poi il balcone e la statua in bronzo di Giulietta, con la classica fila di turisti in posa per la foto di rito mentre appoggiano la mano sul seno destro di Giulietta; la leggenda narra infatti che questo gesto porti fortuna.

casa

Verona è anche molto altro ancora, seguite il mio consiglio, approfittate dell’atmosfera natalizia per passare una giornata nella città scaligera e non resterete delusi.

Ttrovate tutte le infomazioni sui mercatini natalizi nel sito ufficiale.

2 Comments

    1. Anche a me Verona piace tantissimo! È una città “a misura d’uomo” e nel periodo natalizio è una bomboniera! 🙂
      Ti auguro di riuscire a tornarci più spesso 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *