#mytravelwishes Rubriche

Traveldreams 2016: sognare non costa nulla

Da sempre penso ai viaggi che voglio fare nella vita, ai colori che voglio imprimere in una foto, da sempre desidero meravigliarmi davanti ad un nuovo spettacolo della natura. Qualcosina vi ho già anticipato qui ma oggi voglio provare a mettere in fila per bene tutti i miei sogni per il prossimo anno, per vedere se e quanti riuscirò a realizzarne!

Italia

Amo il nostro Paese, le sue mille sfacettature e le sue mille contraddizioni, e non mi stancherei mai di girarlo. L’anno prossimo vorrei finire di toccare tutte le regioni, me ne mancano solo quattro: Valle d’Aosta, Campania (ho solamente dormito una notte a Salerno ma non vale!), Molise e Sardegna. Vorrei passare qualche giorno di relax tra le montagne del Trentino, riempirmi gli occhi dei colori della Costiera Amalfitana e scoprire le spiagge più belle della Sardegna, vedere gli splendidi mosaici di Ravenna e Palazzo Te a Mantova.

Europa

Per Madrid e Berlino ho già preso i biglietti aerei e quindi, a meno di disfatte dell’ultimo minuto, dovrebbero far parte del mio taccuino di viaggio del prossimo anno. Da parecchio mi solletica anche l’idea di vedere il porto storico di Copenaghen, gli azulejos di Lisbona e il verde-blu dei laghi di Plitvice in Croazia. E vogliamo parlare degli itinerari on the road? Ne ho tre in mente, che ho pianificato nella mia testa più e più volte, magari il 2016 sarà l’anno buono! In primavera vorrei prendere la macchina e girare per l’Andalusia, tra Granada e Siviglia, fino a Gibilterra e Cadice. Nelle prime settimane d’estate vorrei respirare il profumo di lavanda in Provenza e vedere i fenicotteri rosa in Camargue. A settembre vorrei visitare l’Irlanda, passare una serata al Temple Bar di Dublino e innamorarmi delle Cliffs of Moher.

E infine vorrei passare agosto in Grecia, stando stesa al sole sulle spiagge bianche di Naxos, cenando in una delle caratteristiche taverne di Paros e ammirando il tramonto a Santorini.

Resto del Mondo

Il 2016 potrebbe essere l’anno giusto per fare un viaggio in America che qualche anno fa è saltato: trascorrere un mese on the road tra la California e i Parchi dell’Ovest, da San Francisco alla folle Las Vegas, dallo Yosemite Park alla Death Valley al Grand Canyon e non solo. E, perché no, tornare a New York, magari a dicembre, quando l’atmosfera del Natale la trasforma in una festa di luci. Sull’Asia purtroppo non sono preparatissima ma voglio rimediare al più presto, vorrei farmi affascinare dalla Thailandia e scoprire il Giappone. Se avete consigli sono tutt’orecchi!

Stilare questa lista è stato bellissimo, l’ennesimo viaggio con la fantasia che riscalda il cuore. Ci sarebbero ancora tanti e tanti traveldreams ma li tengo per il 2017, due su tutti: l’aurora boreale e le Seychelles!

Ci risentiamo l’anno prossimo per tirare le somme e sognare ad occhi aperti ancora una volta. Grazie davvero a Farah, ManuelaLucia per quest’idea. Ho già voglia di preparare la valigia!

2 Comments

  1. Che belle mete e che belle foto! Abbiamo qualche destinazione in comune, anche se per me è stato difficilissimo scegliere tra tutti i luoghi che vorrei visitare!!
    Ti consiglio Naxos, ci ho abitato 4 mesi qualche anno fa, ed è stupenda! Thumbs up per l’on the road in America, il mio viaggio migliore, e per quello in Andalusia…che sogno da tanti anni! Prima o poi ce la farò 🙂

    Carino il tuo blog, ti seguirò con piacere 🙂

    1. Grazie di essere passata, credo proprio che ti chiederò qualche consiglio su Naxos allora! 🙂
      Vado subito a vedere il tuo blog, un abbraccio! 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *