America California

Santa Monica: cosa vedere e cosa fare nella città californiana

Cosa vedere e cosa fare a Santa Monica in California: dallo shopping a Downtown alla spiaggia all’iconico molo con la ruota panoramica.

Santa Monica è il sogno californiano. Sole, una spiaggia lunghissima, ragazzi e ragazze sui pattini a rotelle, negozi di lusso su eleganti viali e l’immancabile molo in legno con il luna park più famoso della costa. Una città che conta 90.000 abitanti e che è una delle più popolari della contea di Los Angeles. Una città vivace e dinamica, dove il sole splende per più di 300 giorni all’anno. Santa Monica è stata una delle tappe più frizzanti del nostro viaggio in California e di seguito vi suggerisco quelle che per me sono le tre cose da fare assolutamente.

 

Cosa vedere e cosa fare assolutamente a Santa Monica

1. Shopping a Downtown e una passeggiata con vista a Palisades Park

Third Street Promenade a Downtown è la più grande strada pedonale della contea di Los Angeles e la principale via dello shopping di Santa Monica. Tre isolati di negozi eleganti e locali all’ultima moda, un lungo viale orlato da alberi dove si esibiscono ad ogni ora artisti di strada e dj. E il Santa Monica Place, un centro commerciale all’aperto dove continuare gli acquisti. Third Street Promenade è un must di una visita a Santa Monica, una zona che a tratti ricorda Beverly Hills, ma decisamente più accessibile.

cosa fare a santa monica california

cosa fare a santa monica california

cosa fare a santa monica california

Dopo lo shopping spostatevi su Palisades Park, un’area verde da cui potrete godere di una vista senza pari sulla baia di Santa Monica. Questo parco, lussureggiante di palme, pini ed eucalipti, è infatti sopraelevato rispetto ad Ocean Avenue, la strada parallela alla spiaggia, ed è un punto perfetto da cui ammirare l’oceano.

cosa fare assolutamente a santa monica

 

2. Santa Monica State Beach

La spiaggia di Santa Monica è una delle spiagge più belle di Los Angeles. Più di cinque chilometri di sabbia fine, palme e torrette di osservazione, in pieno mood californiano. La maggior parte della spiaggia è libera quindi è sufficiente scegliere un angolino, stendere un asciugamano e lasciarsi teletrasportare in una puntata di Baywatch, in una di quelle con le jeep che corrono sul bagnasciuga mentre i bagnini sfoggiano il mitico costume rosso. Oppure si può noleggiare una bicicletta e percorrere tutta la pista ciclabile che costeggia il litorale. In questo modo noterete che ci sono sia tratti completamente selvaggi, senza edifici sullo sfondo, che altri in cui la spiaggia si estende tra i palazzi del centro e l’oceano.

cosa fare assolutamente a santa monica

 

3. Una serata al Santa Monica Pier

Il Santa Monica Pier, costruito nel 1908, è l’immagine più simbolica di Santa Monica e dell’intera costa californiana.

cosa fare assolutamente a santa monica

Qui termina la storica Route 66, l’Highway che attraversa gli Stati Uniti da est a ovest. Il punto finale dell’on the road per eccellenza, il sogno di milioni di viaggiatori che arrivano fino a questo molo per immortalare la loro impresa con la foto di rito sotto al cartello “end of the trail”.

cosa fare a santa monica california

Ma il Santa Monica Pier non è solo questo. Lungo il pontile trovano spazio un acquario, una sala giochi, bancarelle e negozi di souvenir, bar, ristoranti e il “66 to Cali”, un piccolo shop che vende cimeli della Route 66. E, come avrete sicuramente visto in qualche film, qui si trova il Pacific Park, il parco divertimenti sull’oceano con la famosa ruota panoramica. A differenza di altri parchi della contea, l’ingresso al Pacific Park è gratuito e si pagano solo le singole attrazioni. Tornate bambini per qualche minuto, tra musica e zucchero filato, e non perdetevi l’immagine della ruota illuminata al calar della sera.

cosa fare assolutamente a santa monica

cosa fare assolutamente a santa monica

Se cercate un’idea per cena, io vi consiglio il “Mariasol”, il ristorante messicano che si trova alla fine del pontile. Un ambiente dai colori caldi e dalle luci soffuse, in cui l’aria è leggermente speziata. Tra tapas e tortillas potrete assistere al tramonto più romantico del mondo attraverso le grandi vetrate o sulla terrazza esterna.

 

Santa Monica mi ha rubato il cuore. Siamo arrivati  qui in un caldo pomeriggio d’agosto, in infradito e occhiali da sole. Abbiamo mangiato frutta fresca sulla spiaggia e scattato mille foto. Abbiamo camminato a piedi nudi sulla sabbia e ascoltato musica. E siamo rimasti ad attendere il tramonto sul molo, aspettando di salutare un’altra giornata in questa California che ormai per me è una seconda casa. 

cosa fare assolutamente a Santa Monica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *