America New York

Visita al Top of the Rock: l’osservatorio del Rockfeller Center a New York

Visita al Top of the Rock, l’osservatorio nel cuore del Rockfeller Center. Dove si trova, come arrivare, orari, costo dei biglietti e altri consigli per ammirare New York dall’alto.

Il Top of the Rock è uno dei miei punti panoramici preferiti a Manhattan, per la vista senza pari che offre su Central Park e sull’Empire State Building. Uno tra gli osservatori più belli per ammirare New York dall’alto. Una tappa imperdibile di qualsiasi viaggio a New York, sia per il panorama di cui si gode sia per la posizione privilegiata, sul grattacielo della General Electric (GE Building) all’interno del complesso del Rockfeller Center.

Siamo saliti sull’osservatorio del Top of the Rock due volte negli ultimi anni e l’emozione è sempre la stessa. Di giorno, ammirando il manto erboso di Central Park e distinguendo i grattacieli più famosi ad occhio nudo, e al tramonto, aspettando con trepidazione che le luci della sera definiscano il profilo dello skyline newyorkese

Top of the Rock: un po’ di storia

I lavori di costruzione del Top of the Rock iniziarono nel 1931 e proseguirono fino al 1933 quando fu inaugurato. Una delle testimonianze più celebri di quel periodo è la foto che sicuramente avrete visto almeno una volta: Lunch atop a sckyscraper («pranzo in cima a un grattacielo»). Questa foto, pubblicata nell’ottobre del 1932 nel supplemento domenicale del New York Herald Tribune, ritrae undici operai edili nell’atto di mangiare il loro pranzo al sacco seduti su una trave d’acciaio in cima all’attuale GE Building, senza alcun tipo di protezione.

osservatorio top of the rock

In passato il GE Building è stato sede della Radio Corporation of America ed oggi, tra le altre cose, ospita gli uffici della famiglia Rockfeller e la NBC Television, dove viene prodotto il famosissimo Today Show. Il lusso e lo sfarzo sono forse gli elementi che più saltano all’occhio non appena si varca la soglia d’ingresso, tra marmi e colori che riportano al periodo dell’art decò

Vi dò anche qualche numero: il Top of the Rock è alto 260 metri, ha al suo interno 60 ascensori ed è stato il primo grattacielo ad ospitare un ristorante, il Rainbow Room. Davvero niente male.

 

Visita al Top of the Rock: dove si trova e come arrivare

Come vi ho detto, il Top of the Rock è ospitato sul GE Building, all’interno del Rockfeller Center. L’indirizzo preciso è 1230 6th Avenue ed è facilmente raggiungibile in metropolitana (linee B, C, D, F e M), scendendo alla stazione 45-50 Streets – Rockfeller Center. L’ingresso principale è su 50th Street, tra 5th e 6th Avenue, dove c’è il tappeto rosso, mentre un secondo ingresso è al 30 Rockfeller Plaza.

 

Visita al Top of the Rock: orari e biglietti

Il Top of the Rock è aperto tutti i giorni dell’anno dalle 8 a mezzanotte. Il primo ascensore parte alle 8 e l’ultimo alle 23. Le uniche variazioni riguardano alcune festività del periodo natalizio, ecco il dettaglio:

  • 24 Dicembre: dalle 8 alle 22

  • 31 Dicembre: dalle 8 alle 22

  • 1 Gennaio: dalle 10 alle 12:30

Il biglietto costa 38$ per gli adulti ed è compreso anche in molti pass turistici, acquistabili semplicemente sul portale di Musement. Il consiglio che vi dò è di acquistare il biglietto (o il pass) in anticipo e di recarvi alla biglietteria per prenotare giorno e ora della vostra visita. Fate attenzione che gli orari serali sono i più gettonati e quindi è preferibile fare la prenotazione il giorno prima per evitare che vi venga assegnato un orario che potrebbe non essere di vostro gradimento.

visita al top of the rock new york - biglietto

 

Visita al Top of the Rock: le terrazza panoramiche

La visita al Top of the Rock è ben organizzata, avendo i biglietti con un orario assegnato non si fa alcuna fila e si accede direttamente agli ascensori. Un primo ascensore porta al piano superiore, dove viene proiettato un breve filmato sulla costruzione dello stabile e dove è possibile farsi fare una foto ricordo; il secondo è parte integrante della visita stessa perché in soli trenta secondi sale alle terrazze con uno stupefacente gioco di luci e di immagini. 

I livelli panoramici del Top of the Rock sono tre: al 67-esimo, al 69-esimo e al 70-esimo piano. Al 67-esimo e al 69-esimo potrete vedere la città dalla sala interna o uscendo nelle terrazze, che per sicurezza sono circondate da vetrate trasparenti in plexiglass, mentre al 70-esimo piano c’è una fantastica terrazza all’aperto che consente una vista a 360 gradi sullo skyline di New York, senza quei fastidiosi riflessi che spesso rovinano le foto. Da un lato Central Park e dall’altro l’Empire State Building, ogni volta mi manca il respiro. Una sensazione di pura libertà, come se dall’alto fosse tutto possibile.

visita al top of the rock - giorno

 

Visita al Top of the Rock: quando andare

La domanda che mi viene fatta più spesso è sempre legata al momento migliore della giornata per salire sul Top of the Rock. Come vi dicevo all’inizio dell’articolo noi siamo saliti all’osservatorio sia di giorno, al mattino per essere precisi, che al tramonto e abbiamo amato entrambe le esperienze. Con la luce la vista su Central Park è perfetta, il cuore verde di Manhattan risalta a Midtown come un gigantesco smeraldo incorniciato dai grattacieli. Alla sera, invece, è l’Empire a dominare la scena, con la sua guglia illuminata che sembra vegliare sulla città. Se potete, cercate di programmare la vostra visita al Top of the Rock poco prima del tramonto, per godere di entrambe gli scenari (ricordate però che, trattandosi del momento più gettonato, dovrete pagare un sovraprezzo di 10$). Se invece dovete per forza fare una scelta, allora salite di sera e vi assicuro che avrete un’immagine da portare nel cuore per sempre. 

visita al top of the rock new york - panorama empire

 

Articolo in collaborazione con Musement 

2 Comments

  1. Avendo pochissimo tempo a disposizione ho dovuto rinunciare al Top of the Rock, ma la prossima volta non me lo lascio scappare. Anche noi per l’Empire State Building abbiamo prenotato i biglietti con Musement e così abbiamo saltato la fila che alla sera era abbastanza lunga. Comunque la vista su New York di notte è qualcosa di spettacolare!

    1. Scusami Silvia, mi ero persa il tuo commento..
      New York di notte è davvero un incanto! Noi eravamo stati sull’Empire anni fa, mi ricordo che già nell’atrio ero rimasta a bocca aperta. Idem il Top of the Rock, che ha una vista su Central Park pazzesca. Quest’anno abbiamo scelto di ri-salire solo su uno dei due e alla fine ha vinto il Top of the Rock, perché volevo vedere l’Empire illuminato di notte!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *