America Massachusetts

Itinerario a Boston Downtown: storia, shopping, cibo e il più grande acquario del New England

Itinerario a piedi nel cuore di Boston, cosa vedere tra le vie del quartiere di Downtown. Dal Boston Common al Quincy Market al New England Aquarium.

Durante il nostro soggiorno a Boston abbiamo alloggiato a Downtown, il centro storico della città, e di conseguenza questo è il quartiere che abbiamo avuto modo di scoprire meglio. Una zona bellissima, che sembra sospesa tra passato e presente, tra piccole botteghe e boutique di lusso, tra siti storici e grattacieli modernissimi. Una zona perfetta anche per rilassarsi, tra il Boston Common, il polmone verde di Boston, e il vivace waterfront, la curatissima area portuale.

In questo articolo vi propongo quindi un itinerario attraverso le vie di Boston Downtwon, dal parco all’elegante Washington Street, dal Quincy Market al New England Aquarium, l’acquario più grande del New England e uno dei più belli degli Stati Uniti. Per percorrere questo itinerario considerate circa una giornata, comprensiva di sosta culinaria al Quincy Market e di visita all’acquario.

itinerario a boston downtown

 

Dal Boston Common a Washington Street

Il Boston Common è il mio posto preferito in città, il parco pubblico più bello di Boston e il più antico degli Stati Uniti, fondato nel 1634. Oltre 20 ettari di verde in cui ho passato ore spensierate, tra una limonata fresca dal mio chiosco di fiducia e una caccia serrata agli scoiattoli (con la scusa di farli vedere a Nico mentre in realtà ero io ad essermene innamorata). Un spazio verde curato in ogni dettaglio, tra aiuole coloratissime, specchi d’acqua e ponticelli in legno bianco sotto cui passano delle deliziose barchette a forma di cigno. Un parco amatissimo non solo dai turisti ma anche dai bostoniani, che spesso lo scelgono come set fotografico delle proprie nozze. Nonostante tutto è ancora un’oasi di pace perché, a dispetto del gran numero di persone che lo attraversano a qualsiasi ora, ogni volta che ci siamo andati sono sempre riuscita a trovare un silenzioso angolino all’ombra in cui lasciar vagare i pensieri o in cui sedermi a piedi nudi a giocare con Nico.

cosa vedere a boston downtown - itinerario

cosa vedere a boston downtown

Il Boston Common è idealmente anche la prima tappa del Freedom Trail, il percorso storico pedonale identificato da mattoncini rossi che attraversa la città fino al quartiere di Charlestown, come vi ho raccontato in questo articolo. A pochi passi dal parco si trovano quindi molte delle tappe del Freedom Trail, dalla chiesa evangelica di Park Street alla bellissima King’s Chapel con il suo piccolo cimitero storico, dall’Old South Meeting House all’Old State House, quest’ultime entrambe affacciate su Washington Street, una delle vie principali di Boston.

Se non avete molto tempo a disposizione considerate di visitare gli interni almeno dell’Old South Meeting House e dell’Old State House, perché buona parte della storia di Boston è racchiusa tra le loro pareti. Dall’organizzazione del Boston Tea Party come atto di ribellione verso il governo inglese alla lettura della Dichiarazione d’Indipendenza, passando attraverso gli eventi più simbolici delle Rivoluzione Americana. Capirete anche all’istante come mai l’Old State House sia per me l’edificio più bello della città, un baluardo del passato circondato da costruzioni decisamente moderne, un’immagine bellissima che simboleggia lo spirito di Boston.

coda vedere a boston downtown - itinerario a piedi

Washington Street, oltre ad ospitare due dei siti storici più famosi della città, è anche una delle migliori vie per lo shopping, forse quella in cui vi ritroverete a passare più volte durante un viaggio a Boston, un susseguirsi di palazzi eleganti alternati a grattacieli luminosi, di piccoli negozi e di eleganti boutique.

Uno degli angoli che vi consiglio di non perdere è Commonwealth Books, la libreria più bella di Boston, semi-nascosta sotto i portici di Spring Lane, una piccola laterale di Washington Street. Un luogo in cui ho lasciato un pezzo di cuore: libri rari, stampe antiche, opere in lingua originale, citazioni e poesie scritte a mano su foglietti attaccati agli scaffali.

 

Faneuil Hall Marketplace

Da Washington Street iniziate poi ad avvicinarvi all’oceano, spostandovi a Faneuil Hall Marketplace, senza dubbio uno dei luoghi migliori per fare shopping e per mangiare a Boston. L’antico mercato cittadino ora è un gigantesco complesso commerciale composto da ben quattro edifici: Faneuil Hall, South Market, Quincy Market e North Market. Un’area pedonale tra le più vivaci della città, negozi, locali e ristoranti che sembrano non dormire mai.

Di Faneuil Hall vi ho parlato anche nell’articolo dedicato al Boston Freedom Trail e, come vi dicevo, è qui che Adams e gli altri patrioti della Rivoluzione Americana erano soliti tenere comizi per incitare alla ribellione i propri concittadini. Una “culla della libertà”, come viene anche chiamato, davanti alla quale ancora oggi non mancano dibattiti o, più semplicemente, esibizioni di bravissimi artisti di strada.

A pochi passi da Faneuil Hall si trova un’altra istituzione cittadina: il Quincy Market, un vero e proprio tempio della gastronomia bostoniana, una sorta di grandissimo mercato coperto in cui è possibile trovare di tutto, dalle ostriche alle aragoste, dal cibo messicano al sushi, dalle caramelle più colorate che abbia mai visto agli hamburger gourmet. La soluzione perfetta per mangiare qualcosa spendendo poco, sedendosi in uno dei tantissimi tavolini all’aperto oppure nella hall al primo piano.

cosa vedere a boston downtown - itinerario

Sotto il porticato neoclassico del Quincy Market e negli edifici di North Market e South Market si trovano poi altri locali di tutti i tipi e per tutti i gusti, dal cibo-spazzatura ad una fantastica gelateria e cioccolateria targata Ghirardelli. E non dimenticatevi dei negozi, dal classico Ralph Lauren all’adorabile Christmas in Boston, il mio negozio preferito, un tripudio di palline colorate e decorazioni in stoffa per ricreare il Natale tutto l’anno.

 

Il New England Aquarium e una passeggiata lungo il Waterfront

Dopo lo shopping e dopo aver mangiato qualcosa, sarete pronti per spostarvi lungo il Waterfront, per una vista meravigliosa sull’oceano e sulla baia di Boston. L’aria salmastra e una leggera brezza vi ricorderanno all’istante, se mai ce ne fosse bisogno, che questa è una delle baie più belle del Massachusetts, un’area protetta costituita da una trentina di isole.

L’attrazione principale del Waterfront è sicuramente il New England Aquarium, l’acquario più grande del New England e uno dei più belli che abbia mai avuto occasione di visitare. Quattro piani di pura meraviglia, un percorso affascinante e interattivo, che ha fatto la gioia non solo di Nico ma anche nostra. Due sezioni in particolare sono fantastiche: la piscina con i pinguini che si trova non appena varcato l’ingresso e l’enorme vasca oceanica verticale in cui, salendo piano dopo piano lungo un percorso a spirale, si possono ammirare pesci e tartarughe marine. Una visita imperdibile, per la quale vi conviene considerare almeno un paio d’ore.

cosa vedere a boston downtown

Usciti dall’acquario prendetevi del tempo per una passeggiata tra i pontili e il Rose Kennedy Greenway, l’elegante parco che si estende in vari tratti di Downtown, tra cui il Waterfront. In quest’area non mancano fontane, panchine e locali e per noi è stato piacevolissimo fermarci ad osservare l’oceano e vedere i battelli in partenza verso le isole.

cosa vedere a boston - waterfront

Si conclude così questo itinerario a Boston Donwtown, ma se avete tempo potete pensare di proseguire fino al Boston Tea Party Ships & Museum, il museo interattivo che, tra le altre cose, vi consentirà anche di rivivere lo storico atto di protesta dei coloni che versarono in mare le casse di thè provenienti dall’Inghilterra.

Se cercate altre idee per continuare a scoprire Boston vi lascio anche questi due articoli:

 
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *