America California

Santa Cruz: una felpa blu e il luna park sulla spiaggia

Cosa fare a Santa Cruz, una mattinata tra palme altissime, sole accecante e il luna park sulla spiaggia.

Dopo aver passato tre incredibili giorni a San Francisco, scendiamo lungo la costa per un primo assaggio delle spiagge californiane. La nostra meta è Santa Cruz, circa 130 km a sud di San Francisco. Abbiamo deciso di dedicare l’intera mattinata a questa cittadina costiera, su cui ripongo grandi aspettative.

Arriviamo in poco più di un’ora e la prima sorpresa è ritrovare anche qui delle splendide case vittoriane. Più basse rispetto a quelle di San Francisco, ma altrettanto carine, dai tetti a punta e dalle tinte pastello. Le zone residenziali sono molto verdi, i quartieri sembrano estremamente vivibili e anche piuttosto chic. Giriamo un po’ in auto per le vie, ci sono poche persone in giro e tutte dall’aria estremamente rilassata, mentre passeggiano senza fretta su marciapiedi ordinati.

santa cruz california

Non ci fermiamo ma continuiamo verso la spiaggia, perché la voglia di sentire il profumo dell’oceano e di camminare sulla sabbia è tanta. Parcheggiamo proprio sulla strada che costeggia la spiaggia, all’inizio della lunga passeggiata lungomare. Non abbiamo programmi particolari, se non quello di passare alcune ore in totale spensieratezza, senza una meta precisa.

Basta una rapida occhiata intorno ed è subito summer-mood! Palme altissime, un sole accecante e una spiagga lunghissima. La sabbia scotta e sembra quasi brillare, ragazzi e ragazze che corrono sulla riva, le torrette dei guardiaspiaggia, finalmente quello che stavo aspettando, l’estate californiana che tante volte ho immaginato e sognato. Abituati al clima di San Francisco e alla sua nebbia mattutina, sentiamo ora il sole scottare sulla pelle ed è una sensazione bellissima.

santa cruz california

santa cruz california

All’improvviso vengo attratta dalla vetrina di un negozio di abbigliamento sportivo sull’altro lato della strada. Non so come spiegarvelo ma è una vetrina dall’aria vancanziera, dai colori tenui, con canottiere azzurre appoggiate su piccoli fari in legno bianco, felpe blu disposte sopra a grandi conchiglie e che mi portano subito alla mente passeggiate serali sulla battigia, quando soffia una fresca brezza marina. Chiamatemi pazza, ma tant’è. Mi godo una mezz’ora di shopping come se dovessi trasferirmi a Santa Cruz, provo di tutto pensando alle occasioni in cui potrei indossare ogni capo se vivessi qui, se avessi una vita fronte mare. E, nel caso ve lo stiate chiedendo: sì, ho comprato la felpa blu!

Passato il momento “local” continuiamo a camminare lungo la spiaggia e arriviamo al Santa Cruz Beach Boardwalk, il più antico parco dei divertimenti della California, inaugurato nel 1907, e uno dei pochi dell’intera costa occidentale ad essere stato costruito in riva all’oceano.

cosa fare a santa cruz california

È destino che questa mattinata sia dedicata al puro relax e al divertimento! In un attimo torniamo bambini, tra zucchero filato e risate. Le giostre sono coloratissime e adatte a grandi e piccini. Per un attimo mi sembra di fare un tuffo nel passato, quando ci si divertiva con le cose semplici alla sagra di paese. Mandorle caramellate, un palloncino, un banchetto in cui vincere un peluche se si colpiscono almeno tre barattoli. Qui ovviamente è tutto molto più grande, ma l’impressione d’insieme non cambia, e gironzoliamo qua e là con il sorriso sulle labbra.

cosa fare a santa cruz california

cosa fare a santa cruz california

santa cruz california

La mattinata purtroppo scorre veloce ed è tempo di rimetterci in macchina verso Monterey, la nostra prossima meta. Santa Cruz non avrebbe potuto darci un benvenuto migliore sulla costa californiana e per me sarà per sempre la città della felpa blu e del luna park sulla spiaggia.

Santa Cruz California

4 Comments

  1. Mi hai lasciato davvero una sensazione d’estate che in questi primi giorni di gennaio non può che farmi sognare. Mi è piaciuto l’aneddoto della felpa blu e ammetto che mi ha fatto sorridere immaginarti a provare abiti fantasticando una vita da spiaggia 🙂 .
    Chissà, forse un giorno percorrerò la stessa passeggiata e mi farò catturare dallo stesso negozio e dallo stesso lunapark. 🙂

    1. È stata una sensazione bellissima, credimi Stefy. San Francisco è pazzesca ma in quel momento avevo voglia di sole, di estate, di uno scenario da film. E Santa Cruz è arrivata al momento giusto, con questa spiaggia lunghissima, le palme e il luna park! E so che sembra strano, ma anche con il negozio giusto, avrei comprato di tutto!!

  2. Mia cara Silvia, finalmente ho mezz’ora di tempo e, il solo pensiero, è quello di passare la parte finale della domenica, leggendo te. Ho tutta l’intenzione di entrare con l’anima negli USA, per cui ora leggo tutti i post che mi mancano e, alla fine, ti apro i miei pensieri.
    Non importa se io andrò sulla costa est…ho bisogno delle tue emozioni, per preparare le mie. Anche perché in questo momento sono un turbinio non gestibile!
    Baci,
    Claudia B.

    1. Capisco benissimo la tua sensazione di gioia e incredulità e sono davvero felicissima per te, credimi Claudia. Gli Stati Uniti sono un sogno ad occhi aperti e, dopo due viaggi, posso dire di soffrire ufficialmente di “mal d’America”. Spero di trasmetterti tutto ciò che ho provato!
      Ti abbraccio forte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *