#mytravelwishes Rubriche

#Traveldreams 2018: dove vorrei andare quest’anno?

Sono molte le mete che affollano i miei pensieri quest’anno. Da Est a Ovest, non c’è angolo del globo che non mi incuriosisca, ma alcune terre mi “stanno chiamando” più di altre. Ho scelto quattro destinazioni per il 2018, tutte estere, ma ciò non significa che non intenda come sempre passare del tempo alla scoperta o alla ri-scoperta del nostro Paese. Quest’anno voglio farvi conoscere ogni angolo del mio bellissimo Veneto e voglio concedermi più di qualche giorno tra i laghi del Trentino-Alto-Adige e della Lombardia. Voglio rilassarmi tra le colline toscane e tornare a godere dell’ospitalità delle Marche e, perché no, trascorrere un lungo weekend in Sicilia tra le città barocche della Val di Noto. Ma in questo articolo vi voglio parlare dei miei traveldreams, dei viaggi da sogno che spero il 2018 mi regalerà, una vera e propria lista dei desideri da cui spero di spuntare almeno una voce.

 

1. ISOLE LOFOTEN – NORVEGIA

Le isole Lofoten sono in cima ai miei pensieri da tempo. Mi batte forte il cuore alla sola idea di alloggiare in un rorbu, la tipica abitazione rossa dei pescatori norvegesi, e sogno il sole di mezzanotte o l’aurora boreale.

 

2. ON THE ROAD DA ZARA A BELGRADO – BALCANI

La storia dei Balcani è complessa, tormentata da situazioni che hanno lasciato il segno e spesso non è neppure così nota. Io me ne sono avvicinata solo di recente e ho deciso che un paio di settimane on the road siano il modo migliore per iniziare a comprenderla davvero e per scoprire le città e le bellezze naturali che la regione balcanica custodisce. Nonostante ci sia stata già tre volte, vorrei partire dalla Croazia, per visitare Zara, il Parco Krka, Split e Dubrovnik. Da qui vorrei spostarmi in Bosnia-Erzegovina, del tutto nuova per me, e passare del tempo a Mostar e Sarajevo, e infine dedicarmi alla Serbia, da Novi Sad a Belgrado.

 

3. ANSE SOURCE D’ARGENT – SEYCHELLES

Dopo la sabbia fine e le palme dei Caraibi, ho voglia di scoprire un altro luogo paradisiaco. Di restare senza parole a Praslin e La Digue, di passare ore ed ore crogiolandomi al sole, stupendomi dell’acqua turchese dell’Oceano Indiano. Le spiagge delle Seychelles sono considerate tra le più belle del mondo e, quindi, perché non andare a verificare di persona?

 

4. KYOTO – GIAPPONE

Il santuario di Fushimi Inari e il bosco di bambù a Kyoto sono solo due delle ragioni per cui desidero andare in Giappone. Se il 2017 mi ha portato ad Ovest, ad innamorarmi per la seconda volta degli Stati Uniti, il 2018 potrebbe essere l’anno giusto per scoprire la cultura e le tradizioni giapponesi. Da Tokyo a Kyoto, da Nara ad Osaka a Hiroshima, vorrei avere almeno tre settimane di tempo per assaporare senza fretta ogni cosa.

#bestof2017 @sushivoyage

A post shared by K Y O T O (@visit.kyoto) on

 

E voi, cosa sognate per questo 2018? Quali sono i vostri traveldreams? Raccontatemelo nei commenti.

12 Comments

    1. Ma certo! 🙂 Da qualche tempo la Norvegia mi è entrata di prepotenza nel cuore e non riesco a pensare ad altro. Sono solo combattuta sul periodo: estate per godere del sole di mezzanotte o inverno per lasciarmi rapire dall’aurora boreale? Un dilemma, ma di quelli belli ❤️

    1. Non sapevo che ci fossi stata Silvia ❤️, devo andare a curiosare allora, sicuramente troverò un sacco di spunti! Sogno di passare qualche giorno in un rorbu lontana da tutto, osservando i pescatori e i loro ritmi lenti… che meraviglia dev’essere!

  1. Silvia posso accodarmi? Le Seychelles sono state in lizza con gli USA fino alla fine, sai? Ma, questa volta, gli Stati Uniti hanno deciso di non farmi cambiare idea .
    Poi il Giappone!!! Anche io voglio andare in Giappone e in Norvegia! Dimmi…per quale motivo non ci sono sei mesi di ferie all’anno, magari anche spesati?
    Chiedo troppo?
    Baci,
    Claudia B.

    1. Ma davvero? Anche tu con le Seychelles che ti tentano? Cara Claudia, perché ci sono così tante meraviglie da scoprire?? Dovremmo avere dieci vite per poter vedere tutti i luoghi e fare tutte le esperienze che sogniamo, a volte mi rendo conto che fare delle scelte è inevitabile, anche se vorrei poter fare tutto! La Norvegia mi ha rapita completamente e il Giappone è un vecchio sogno nel cassetto che è riaffiorato dopo l’ultimo viaggio negli States. Spero di riuscire a concretizzare, lo spero davvero!
      Un bacione

    1. Grazie mille per le tue parole, mi fanno davvero molto piacere. ❤️ Cerco di dare dei consigli e proporre delle mete, ma lasciando anche spazio a quelle che sono le mie impressioni e le mie emozioni ed è bello sapere che questo arriva!
      Un abbraccio!

    1. Il Giappone ha iniziato ad attirarmi solo da qualche anno e mi piacerebbe andarci in primavera, nel periodo della fioritura dei ciliegi. Credo che abbia molte storie da raccontare.
      Le Lofoten invece sono il mio sogno da tempo e per me sono semplicemente perfette! ❤️

  2. Col punto numero 2 con me sfondi una porta aperta. È un viaggio che vorrei tanto fare, anche fermandomi a Sarajevo senza procedere per Belgrado, che è un bel po’ distante. Avevo in mente qualcosa tipo prendere il traghetto da Ancona, sbarcare e poi andare finché il tempo me lo concede.
    Ho delle novità che svelerò più avanti su una di queste città 😉

    1. Da un po’ mi frulla in testa l’idea di iniziare a scoprire per bene i Balcani, sono convinta che abbiano tantissimo da insegnare, e non solo per la loro storia. Vorrei provare a capirli e provare a viverli senza fretta.
      Ora però sono curiosissima sulla tua meta!! 🙂 E sono già sicura che ce la saprai raccontare con quel tocco speciale che metti sempre quando parli dell’Est.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *